Come creare contenuti di valore

Written By Simone Pifferi

Home » Opportunità » Come creare contenuti di valore

Sembrano passati secoli dalla fatidica frase Content is King pronunciata da Bill Gates nel 1996, eppure forse si capisce solamente ora il vero significato di quella espressione. Ebbene sì perché se per tutto questo tempo il contenuto è stato il “re” oggi possiamo senza ombra di dubbio affermare che il “contenuto di valore è il re”. Nella clip che vi presentiamo oggi qui su SEOME.blog ne parliamo con Emanuele Tolomei, esperto SEO ed imprenditore.

Vuoi sapere quando escono nuovi contenuti SEOME? Iscriviti subito al nostro Canale Telegram

Ma a cosa ci si riferisce quando si parla di contenuto di valore? E come è possibile creare questi contenuti di valore per il proprio progetto online? In questo articolo cercheremo in parole semplici di darvi spiegazioni e consigli su questo argomento oggi più che mai super attuale.

Cosa si intende per contenuto di valore

Prima ancora di capire come creare contenuti di valore è il caso di porsi una domanda: “Sapreste riconoscere un contenuto di valore?”

Se non siete in grado di selezionare un contenuto che appunto sia di valore molto probabilmente incontrerete enormi difficoltà se un giorno vorrete crearne uno.

In linea di massima ci sono alcuni elementi che possono farvi capire se siete di fronte ad un contenuto di valore. Di base i contenuti di questo genere non sono minimamente legati all’acquisto di un bene o un servizio, anzi sono talmente validi che fidelizzano gli utenti ancor prima che essi siano diventati clienti. Altri fattori che distinguono un contenuto di valore dall’enorme mole in circolazione di articoli, video, post e simili sono legati all’utilità che hanno per i lettori. Un contenuto di valore è quella cosa che potete mettere in pratica subito, vi insegna qualcosa di nuovo, vi fornisce una strategia o una soluzione ad un dato problema.

Sulla base di questi ultimi elementi si può trarre una sintesi che risponde in una manciata di parole cosa serve quindi per creare contenuti di valore. Non occorrono formule magiche o riti particolari, la forma mentis con cui affrontare questa attività è davvero semplice: scrivete il contenuto come se foste gli utenti che stanno cercando le informazioni.

Sintetizzando al massimo dovete calarvi nella parte degli utenti e provi la seguente domanda:

“Se stessi effettuando una data ricerca che tipo di informazioni vorrei trovare?”

Alla luce di quanto detto fin qui, vi lasciamo ora una sorta di mini-guida su come procedere per generare un contenuto di valore.

  1. Per prima cosa, lo abbiamo detto, occorre partire dal potenziale utente al quale il proprio sito si rivolge.
  2. Appuntatevi un elenco delle necessità che potrebbe avere e che problemi può incontrare nella vita di tutti i giorni.
  3. Stilate un elenco delle vostre competenze, capacità e conoscenze che utilizzerete per creare i contenuti senza troppa difficoltà
  4. Confrontate i due elenchi e i contenuti di valore saranno quelli dove le esigenze del vostro “utente tipo” coincideranno con le vostre capacità. 

Tipi di contenuti di valore

Concludiamo con gli esempi di una delle tipologie più diffuse di contenuti di valore, i cosiddetti contenuti “evergreen”, ovvero quei contenuti che mantengono la loro utilità nel tempo. In poche parole sono articoli, post o video a cui gli utenti possono far riferimento anche molto tempo dopo la loro pubblicazione perché rimangono sempre attuali. I contenuti evergreen più diffusi sono quelli che includono:

  • risposte a domande frequenti
  • tutorial in stile “how to”
  • guide
  • recensioni di prodotti
  • informazioni enciclopediche

Contenuti di questo genere aumentano la qualità del proprio sito, dimostrano autorevolezza, esperienza e contribuiscono a costruire la fiducia con il proprio target di riferimento.

Seguendo questi consigli, con un po’ di tempo e pratica sicuramente sarete in grado di migliorare la qualità dei vostri contenuti.

Leggi anche: come guadagnare con un sito web che fa poche visite

Lanciare un nuovo sito web in grado di guadagnare. L’episodio completo

Lascia un commento