Matomo quanto costa? Si paga Matomo?

Written By Fabrizio Giancaterini

Home » Opportunità » Matomo quanto costa? Si paga Matomo?

Quanto costa Matomo? In questi ultimi tempi si sta parlando tantissimo di Matomo come principale alternativa a Google Analytics. È davvero un’alternativa valida? Si può utilizzare Matomo al posto di Analytics? Ma soprattutto Matomo si paga? E se sì, quanto?

Per prima cosa vogliamo parlarvi oggi del prezzo di Matomo e degli eventuali costi da sostenere, perché andando sul sito Matomo a primo impatto la situazione potrebbe non apparire chiarissima. Di fatto come funziona Matomo? Hai già letto la nostra guida alle migliori alternative europee a Google Analytics?

Matomo è realizzato principalmente in due versioni. La prima, della quale parleremo subito, è quella totalmente gratuita. Quindi se state cercando una risposta rapida alla domanda se Matomo sia realmente gratis, la risposta secca è sì. Matomo si può utilizzare in maniera totalmente gratuita. Detta subito la buona notizia passiamo quindi alle caratteristiche di questa versione gratuita. Questa versione è in tutto e per tutto completa, ma necessita di essere scaricata e installata su un proprio spazio web. Quindi se vogliamo utilizzare Matomo in maniera del tutto gratuita, dobbiamo essere un po’ pratici e avere almeno la capacità di installare da soli un CMS come WordPress. Matomo non è né più facile né più difficile. Per scaricarlo serve quindi effettuare il download di una serie di file che costituiscono il core del software e agganciare lo stesso ad un database My SQL. Proprio come WordPress.

Esistono degli hosting provider (noi abbiamo testato GoDaddy) che permettono inoltre l’installazione rapida con un semplice click attraverso il software Installatron. Attraverso questi sistemi è possibile autoinstallare e configurare una serie di software open source come WordPress e appunto lo stesso Matomo. Quindi se non siete pratici di installazioni di software come questo vi consigliamo di rivolgervi all’hosting provider GoDaddy che vi permette un’installazione davvero davvero semplice (ovviamente Godaddy non è sicuramente l’unico hosting provider ad offrire questo servizio ma è l’unico testato direttamente da noi di Seome).

Matomo gratis

Queste soluzioni sono totalmente gratuite, se vogliamo invece una via totalmente senza pensieri per avere subito Matomo bello funzionante dobbiamo rivolgerci al modello a pagamento che si chiama Matomo Cloud. Con Matomo Cloud a gestire il vostro software sarà lo stesso team di Matomo con un prezzo da pagare ogni mese.

Costo mensile Matomo

Il costo base è di 19 dollari al mese che però (cosa che non ci piace tantissimo) lievita in caso di siti web che fanno tante visite. I diversi prezzi infatti comprendono un ammontare di hits quindi di pagine viste che non possono essere superate. Diciamo che più il nostro sito avrà successo più avrà visite e più andremo a pagare ogni mese per avere le statistiche dettagliate di Matomo.

Nel nostro caso per gestire l’intero comparto statistiche, sia per quanto riguarda i nostri siti web sia per quanto riguarda alcuni amici e partner, abbiamo scelto la soluzione autonoma e gratuita. Abbiamo pagato solamente un plugin aggiuntivo che si chiama WhiteLabel e che permette di avere la customizzazione completa anche del look and feel di Matomo. Una piccola chicca in più che rende Matomo una perfetta soluzione alternativa a Google Analytics. Se sul tema Matomo avete esperienze dirette oppure domande, non esitate a farcele scrivendo direttamente sul nostro canale Telegram che trovate qui. Per oggi da Seome è tutto.

Lascia un commento